OGGI OSPITO

Laura Baileni

(Business & Instagram Coach)

Ti insegno a crescere su Instagram. 

Questa è la  mia "Missione".

Sostenitori di blogalmente.blog e assidui lettori dello spazio "Ti intervisto", di questo contenitore, oggi abbiamo il piacere di fare due chiacchere con la Business & Instagram Coach, Laura Baileni.

Sono orgoglioso di poterla avere tra i miei ospiti e per questo 28° appuntamento della rubrica volta a dare consigli gratuiti e pratici a chi vuole lavorare con i social, o per chi vuole comprendere qualcosa in più del settore, non potevo perdere l'occasione di intervistare una delle figure più rappresentative del settore. 

Quando contattai Laura per proporgli di farsi due chiacchere con me, non pensavo minimamente che lei mi desse subito ascolto. Mi ha risposto in pochissimo tempo, com'è del resto nel suo stile e chi la conosce e la segue, sa già di cosa parlo.

Nonostante lei abbia un profilo Instagram con circa 15mila Follower! Quindi, Laura è la tipica ragazza della porta accanto e in questa sua intervista, ci darà dei consigli molto utili. 


Ora non voglio rubarti altro tempo inizio a farti conoscere il mio ospite.

Intanto chi è Laura Baileni?

Laura Baileni, cerca il suo profilo su Instagram da qui

 

Laura Baileni su blogalmente.blog

CIRCA 15MILA FOLLOWER


Ora andiamo a conoscerla  meglio! 

ECCO DI COSA ABBIAMO DISCUSSO


D- Ciao e benvenuta su BM – Digital Solution. Sei pronta a raccontarci qualcosa su di te? Dacci qualche notizia?

Certo che sì, Let’s go! 

Sono Laura Baileni e sono una Business e Instagram Coach. 

La mia missione è insegnare a coach, formatori, consulenti e insegnanti come creare il loro servizio di formazione da ZERO e renderlo profittevole grazie a Instagram, così da sostituire velocemente il loro stipendio e licenziarsi da un lavoro che odiano, che gli sta ormai stretto o non hanno e passare a vivere e lavorare di passione attraverso un lavoro creato da loro per aiutare le persone che amano servire, come ho fatto io e stanno facendo i miei clienti! 

Se vuoi la notizia delle notizie, sono super emozionata nell’annunciare qui in anteprima che la mia prima masterclass GRATUITA live si terrà il 7 marzo 2022. 

In questa masterclass spiego esattamente il metodo che ha portato me e i miei clienti a risultati come 100.000 euro di fatturato in meno di 12 mesi, passaggio da dipendente a freelance, proposte di lavoro e collaborazioni importanti! I posti sono limitati quindi invito gli interessati a iscriversi al più presto!

Iscriviti - clicca qui! - Iscriviti alla MasterClass di Laura Baileni


D- Quando hai iniziato a fare l’Instagram Coach?  

Quasi un anno esatto fa diventavo Instagram Coach di fatto, con i miei primi clienti paganti, ma la gavetta è iniziata a Novembre 2020.


D- Nelle tue stories su Instagram, metti in risalto molti temi. Quali sono gli argomenti che riscuotono più successo? Da dove bisognerebbe partire per avviare un percorso come il tuo?

Sinceramente, i temi che riscuotono più successo sono diversi per tutti e dipendono dalla tua personalità, la tua storia e dalla tua nicchia. 

Nel mio caso specifico, i temi che riscuotono più successo sono decisamente quelli che:

1- raccontano la mia storia

2- educano su temi di business delicati

3- ispirano a non arrendersi

4- Insegnano qualcosa che il mio cliente si sta chiedendo da tempo e lo sbloccano  in qualche modo.


Non sono una persona che ha fama grazie a titoli ruba click o un copy perfetto, ma proprio per questa differenza dagli altri, molti mi seguono e mi dicono che sono diversa e questo mi fa ricordare. Ciò che è nato per me come un segno di protesta verso la finta perfezione è diventato il mio più grande punto di forza. Ho dimostrato che non è il feed perfetto, né avere migliaia di followers da subito, ciò che fa vendere davvero. L’unica cosa che vende è la veridicità della persona e la capacità di ascoltare il tuo cliente ideale, per poi aiutarlo al meglio già gratuitamente. La missione non deve essere vendere ma aiutare, e per assurdo, questo ti permetterà di triplicare le vendite. è un grande concetto introspettivo e di cambio di mindset su cui bisogna lavorare.


Per quanto riguarda la tua seconda domanda, nessuno dovrebbe avviare un percorso come il mio. Nessuno dovrebbe avviare un percorso come quello di nessun altro. Il consiglio più spassionato che posso dare è formatevi dai vostri idoli, ma create un business con la vostra unicità. La carta vincente è proprio essere sé stessi, perché è l’unica cosa che nessuno può copiare. Smetterla di imitare o copiare qualsiasi altra persona e testare con errori e aggiustamenti come A NOI piace lavorare e vivere della nostra passione. Con chi ci piace lavorare esattamente? Come? Più riusciamo a essere noi stessi, più successo avremo, più cercheremo di uniformarci agli altri, più sprofonderemo nell’abisso degli stampini del mondo online. Prendere spunto e guardare cosa funziona è fondamentale, ma personalizzarlo e fare un proprio percorso di vita e di business è fondamentale per fare la differenza.


Sicuramente il punto di partenza è la formazione con persone che stimiamo e di cui ci fidiamo, persone che hanno FATTO quello che vogliamo fare, e non che dicono di poterlo far fare a te senza aver raggiunto loro stessi l’obbiettivo che ti stanno promettendo.

Senza la formazione, io stessa non sarei qui. Non lo dico per vendere, ma perché ci sono parti del marketing e di strategia che semplicemente non si possono inventare o rubare, si devono studiare a fondo.


BM ospita Laura Baileni


D- Vogliamo sfatare il mito dell’orario di pubblicazione, del giorno, del post nel feed o stories, in una data precisa? Non basterebbe solo creare empatia con i propri follower e creare contenuti di qualità che soddisfano le loro esigenze?

Per essere precisi, è importante fare un enorme distinzione tra storie e post. Per quanto riguarda le storie, sono assolutamente d’accordo con te. 

Non ha nessun senso seguire degli orari o dei giorni specifici di pubblicazione perché le storie vengono viste in ordine cronologico e di engagement insieme. Questo vuol dire che se io posto alle 14 e tu alle 14.10 e abbiamo lo stesso livello di engagement, il tuo pallino sarà davanti al mio, quindi come fare a sapere quante persone che seguono sia me sia te, vedranno prima me o te o le altre mille persone che seguono?

Non è possibile, proprio scientificamente parlando, capire in quali orari pubblicare nelle storie, perché dipende dagli orari in cui pubblicano tutti gli altri. Per quanto riguarda i post invece, è FONDAMENTALE conoscere l’orario in cui i tuoi followers sono più attivi. Perché? Perché su Instagram ciò che ti permette di salire nell’algoritmo è l’engagement (commenti, likes, salvataggi, condivisioni) nella PRIMA ORA di vita del post. 

Quindi è fondamentale che ci siano più persone possibili a commentare in quella specifica ora. Come sapere l’orario corretto? Basta andare sull’analisi dei dati statistici del tuo account (Insights) e poi verificare i followers, scorrere fino al fondo e verificare a che ora e che giorni i tuoi followers sono più attivi e postare UN ORA O 30 MIN PRIMA dell’ora di punta. In quel modo sarai tra i primi post nella home quando la maggioranza dei tuoi followers arriva online. 

I miei orari di punta al momento le 12 oppure le 18, quindi è importante per me postare alle 11 o alle 17-17.30. DETTO QUESTO, non c’è orario che tenga se un post non è ben fatto in quanto a contenuto, valore e comunicazione. Stessa cosa vale per le sponsorizzazioni. 

Puoi pagare per far vedere un contenuto quanto vuoi, puoi postare all’orario perfetto e usare gli hashtags più magnifici dell’universo, se il tuo post non ha valore per il tuo cliente ideale, non lo leggerà. Non è chiaro a molte persone che chi commenta, legge e salva sono persone UMANE, con interessi reali, che non sono lì per regalarti commenti e tu non sei lì per elemosinare.  Lo scambio deve essere IO mi preoccupo di darti valore, contenuto che ti serve, ti interessa, ti educa o ti ispira, oppure ti intrattiene TU, di conseguenza mi lasci un commento o salvi il post.

Quindi, sia chiaro, se la gente non commenta, è colpa tua. 

Mi spiace potrà sembrare un affronto ma davvero non lo è. Quando i miei clienti mi dicono “non capisco perché la gente mi guarda e non mi commenta, sti maledetti!” rispondo sempre “è tua responsabilità portarli a commentare. 

Sei sicuro che quell’argomento è di loro interesse? Hai fatto le dovute ricerche? Hai usato la chiamata all’azione primaria e secondaria per portarli a commentare? Hai conversato con la tua community negli ultimi giorni? Stai creando rapporti genuini con persone all’interno della tua nicchia?” se fai tutto questo in modo corretto e COSTANTE, i commenti NON POSSONO non arrivare. Buttare un post o contenuto non è mai la soluzione, l’empatia e l’ascolto mista a un metodo e un’analisi accurata dei dati sì. 

Grazie per la bellissima domanda.


D- Ci vuoi parlare adesso dei tuoi progetti futuri? Come possiamo seguirti? 

Potete trovare nuovo contenuto giornalmente su Instagram a @laurabaileni_ e settimanalmente su YouTube (Laura Baileni) e tiktok @laurabaileni_ 

Se mi dice ciao in DM, vi rispondo dopo qualche giorno date le mille richieste ma rispondo a TUTTI! Quindi non esitate. Progetti futuri….TANTI! 

 Proprio ora sto portando la mia community alla scoperta del mio viaggio verso un’identità visiva professionale, seguita dalla graphic designer Emanuela Esposito e la Style Strategist Mohita

A breve inizieremo la creazione del mio sito web (sì dopo un anno, chi ti dice che per partire devi avere un sito, mente!) e nel frattempo lancerò la mia prima masterclass live dell’anno dove offrirò una sorpresa live che non posso svelarvi, ma non ho mai offerto prima. In più sarà disponibile (spoiler) la borsa di studio. 

Ogni anno, una volta all’anno, mi sono ripromessa di offrire a qualcuno che non ha i giusti fondi per investire in formazione ma ha la giusta passione, il mio percorso in maniera totalmente gratuita. Il mio grande sogno prima ancora di essere coach che è diventato realtà! In più verso fine anno è in progetto un percorso di mentorship (altro mega-spoiler!)  

Insomma, QUESTA è la masterclass da non perdersi, anche perché i miei allievi stanno avendo risultati talmente pazzeschi, che non so per quanto ancora potrò mantenere i prezzi così bassi rispetto ai competitors! 

Grazie Alessandro per questo spazio! E grazie a te che mi stai leggendo. 

Se hai letto fino a qui, vieni a dirmi ciao o taggami nello screenshot della tua parte dell’intervista preferita per essere ricondiviso nelle mie storie di Instagram. 

NO SPOILER mi raccomando! Sarà il nostro piccolo segreto! (anzi se vogliamo divertirci, scrivi IL NOSTRO SEGRETO nella storia in cui mi taggherai! 😎🤫)


Laura Baileni, c'insegna che bisogna lavorare al nostro progetto, secondo l'obiettivo che ci siamo preposti e non secondo canoni preimpostati. Non bisogna cercare il giusto orari per la pubblicazione su Instagram, ma creare contenuti che attirano il target di pubblico che segue il nostro profilo.

Creare empatia con i propri sostenitori è il consiglio che offre l'Instagram Coach Laura Baileni, e nonostante ci siano profili come il suo che lo dicono da sempre, ci sono ancora profili che tentano svariati trucchetti per falsare il loro passaggio sull'algoritmo di Instagram. C'è chi usa lo scambio follower e like e c'è chi usa agenzie, aziende, privati, che dichiarano di farti aumentare i tuoi follower, previa pagamento di un bel compenso economico. 

Ma si sa che se vuoi ottenere dei risultati, devi comunque lavorare come si deve. 

Aspetta come si dice... "Se bello vuoi apparire, un pochino devi soffrire". 

In sintesi, devi lavorare sodo. 

Grazie Laura Balieni per i tuo preziosi consigli e per avermi onorato della tua presenza qui su blogalmente.blog

A presto,

Alessandro

Condividi questo contenuto:


BM CONSILIGA