Elena Castaldo: ”Non devi essere grande per iniziare, ma devi iniziare per essere Grande”.


4 min letti


OGGI OSPITIAMO 

ELENA CASTALDO 


”Non devi essere grande per iniziare, ma devi iniziare per essere Grande”.


 L'argomento di oggi è di quelli che bucano lo "schermo". Non discuteremo, semplicemente di marketing, o dell'arte della persuasione. Discuteremo con Elena Castaldo, dei concetti chiavi legati all'area commerciale del "Network Marketing". Un settore, forse, troppo spesso deriso e sottovalutato ma che va tuttavia tenuto in considerazione dato che ha un giro d'affari non indifferente. 


Prima di  farti leggere l'intervista, faccio una premessa: Questa intervista serve per discutere dell'area commerciale sopra menzionata e soprattutto per intraprendere un dibattito sul tema. I consigli che essa esprime, sono a cura dell'ospite Elena Castaldo e non di chi è il titolare del brand BlogAlMente - Digital Solution 💯. 


ECCO DI COSA ABBIAMO DISCUSSO


 D- Benvenuta sul mio blog e grazie per aver accettato la mia intervista. La sua partecipazione sarà veramente utile per tutti noi. Grazie a lei scopriremo un mercato molto parallelo a quello del marketing.
Grazie a lei per l’attenzione dedicatami. 

Questo business e già diffuso in America, a partire dagli anni ’70. Ma negli ultimi anni è sempre più diffuso anche in Italia.

D- Ogni giorno, riceviamo telefonate sui nostri dispositivi di persone o enti che ci offrono la possibilità di entrare nel così detto “Multi Level Marketing”, meglio noto come Network , ossia, una sorta di cerchie di persone e enti che producono benefit verso un unico prodotto. Ma di cosa si occupa un professionista del “Network”? Quali sono i punti di forza di questo settore? Perché dovremmo affidarci a questo settore per fare business?
I punti di forza del Network Marketing, ci sono sia per le aziende che adottano questo sistema di distribuzione che per chi ci lavora. Le aziende che decidono di adottare il network marketing come modello di business investono sulle persone e tagliano invece molti altri costi. I costi dove si va a risparmiare sarebbero spese fisse, come l’affitto di negozi, le relative bollette e il pagamento di stipendi per commessi, magazzinieri e tante altre figure.


Molte aziende investono poco o nulla anche in pubblicità tradizionale, quella sui media per intenderci, affidando l’intera propria comunicazione e visibilità ai loro collaboratori sul campo. I distributori vengono invece pagati solo per quello che realmente producono, questo permette all’azienda di spendere solo se ottiene dei risultati: un modello molto più sensato e sostenibile.


Il network marketing ha molti interessanti vantaggi , secondo Riccardo Di Gasparro, (Network Marketing Domination), per i distributori, ovvero per chi decide di lavorare, part-time o full-time con un’azienda che adotta questo modello distributivo per i suoi prodotti o servizi.


Ecco alcuni dei primi vantaggi che mi vengono subito in mente:

• È un sistema meritocratico;
• Consente guadagni diretti e indiretti;
• Offre massima libertà nel gestire il proprio tempo;
• Da la possibilità di crescere molto più rapidamente che in un lavoro “tradizionale”.

D- Molto spesso, il termine “Network marketing”, è associato a una catena piramidale, che spesso viene definita nel gergo del settore, “a piramide americana”. E’ davvero così?


Prima di rispondere chiedo a queste persone se sappiano cosa sia veramente un sistema piramidale. Quasi sempre, non sanno rispondermi. Questo perché è solo una credenza comunemente associata all’attività di Network Marketing. Il motivo per cui il Multi Level Marketing spesso viene confuso con un sistema piramidale è dovuto alla disinformazione e al pregiudizio. I sistemi piramidali vengono talvolta associati ai sistemi di Network Marketing anche se sono due cose distinte.


Il primo non prevede la vendita di alcun prodotto e i guadagni provengono dalla quota associativa della persona reclutata. Questo sistema è illegale. Nel Network Marketing i guadagni provengono sia dalla vendita diretta che dalle vendite delle persone reclutate.
Il Network Marketing è legale e regolamentato dalla “Legge 173 agosto 2005.” Gli schemi piramidali sono illegali, e gli unici che possono fare soldi sono le persone che per prima entrano nel sistema. Essi sono insostenibili e destinati al fallimento.


D- Per molti professionisti, fare Network è fondamentale. A oggi, ci sono in Italia e nel mondo, veri guru di questo settore, uno su tutti è Paolo Babbaglioni che sarà a breve ospite su questo blog. Ma cosa può dare di diverso questo aspetto del mercato globale a cospetto dei suoi competitor? E’ davvero così importante avviare una campagna di sensibilizzazione, legata ai concetti espressi dal network?
In realtà ho già indicato prima i grandi vantaggi . “Il Multi-Level Marketing definito anche come MLM, Network Marketing o Marketing Multilivello è un metodo di distribuzione di prodotti e servizi che ha la finalità di permettere a chiunque di diventare un distributore, sostiene "Ezio Della Valle", (Network Marketing), e di creare una rete di distributori senza consistenti investimenti in denaro.


L’individuo che collabora con un’azienda che distribuisce i suoi prodotti attraverso un sistema di Network Marketing è da considerarsi un imprenditore indipendente.


D- Sono solito, chiudere le mie interviste, ponendo al mio ospite una domanda che possa dare ulteriori consigli a chi leggerà l’intervista. Per questo voglio chiederle, dal lato della sua esperienza come vede il mercato digitale dei prossimi anni?


Secondo le proiezioni formulabili ad oggi, il mercato digitale italiano nel suo insieme è in costante crescita. Basti pensare che soltanto nel periodo del lockdown in un solo mese, dall’inizio della crisi sanitaria, si è registrato un salto evolutivo verso il digitale di 10 anni: le abitudini di acquisto e i comportamenti dei consumatori italiani si sono spostati a favore dell’e-commerce, che ha garantito continuità di servizio per numerose attività e per i cittadini.


Quindi con il sistema del network marketing e l’azienda giusta (non per presunzione ma la mia lo è), possiamo diventare imprenditori digitali con poco dispendio economico e grande realizzazione economiche e tanto più tempo libero da poter dedicare alle persone che amiamo.

Nella mia azienda diciamo:”Non devi essere grande per iniziare, ma devi iniziare per essere Grande”.



 In questo articolo, sono stati usati dall'autrice alcuni siti per approfondire il tema. Questi sono:

a) www.ilnetworkmarketingonline.com di Ezio Della Valle

b) www.riccardodigasparro.com di Riccardo Di Gasparro


Quello del Network Marketing è un fenomeno commerciale che non gode di una luce abbagliante. Infatti, la maggior parte degli utenti del web, guardano a questo settore con diffidenza. 

Quindi, ho pensato di ospitare Elena Castaldo, che ogni giorno si cimenta in questa categoria, per fare luce  su un settore che comunque rappresenta una fetta di torta del mercato digitale. 

Voleva essere, questo, un momento di riflessione sul settore preso a causa e spero che sia riuscito ad ottenere questo mio breve risultato. 

Tuttavia, questa intervista c'insegna ancora una volta, vhe siamo ancora oggi vittima dei nostri pregiudizi e delle nostre paure più grandi. Il nuovo lo elimiano a prescindere!


Grazie per aver accettato di dire la tua tra i membri selezionati da BlogAlMente per la sezione "Marketer Lab".
Grazie a lei alla prossima


COME VALUTERESTI LA TUA ESPERIENZA? 


I miei articoli su:

intopic.it