Presidente A.S.D. Sanarica: Sono i giovani il nostro futuro..

3 min letti

OGGI OSPITIAMO 

ANGELO PICCIOLI

SONO I GIOVANI IL NOSTRO FUTURO

Oggi ho il piacere di intervistare all’interno del mio blog il Presidente dell’Associazione Dilettantistica Sanarica, il Dott. Angelo Raffaele Piccioli. Con lui parleremo, del rapporto tra la  digital communication, sport e giovani.


D -    Benvenuto nel blog    “BlogAlMente”. La ringrazio per aver accettato l’intervista,     è un orgoglio averla tra le pagine del mio contenitore.      

Grazie a Lei per l’invito e per consentirmi di contribuire, lasciando una piccola traccia su questo interessante e ben strutturato blog.


D-    Con il team che rappresenta,  vi occupate da tempo di giovani insegnando loro i valori che ci sono     nello sport. Ma com’é cambiato il rapporto con lo sport nell’era   digitale da parte dei giovani?

Con l’avvento dell’era digitale, sinceramente l’approccio materiale con lo sport è cambiato ben poco, nel senso che i giovani che hanno intenzione di cimentarsi, nel nostro caso con il giuoco del calcio, si avvicinano ad inizio stagione sportiva, alla fine del mese di agosto inizio settembre, per provare, conoscere l’ambiente, l’impianto sportivo, gli istruttori, i nuovi compagni di gioco, valutando se continuare oppure comprendere che quello non è lo sport che in realtà vorrebbero praticare. Invece l’era digitale ha avuto un ruolo fondamentale per quanto concerne la comunicazione e la visibilità associativa e qui mi spiego meglio. Ogni stagione sportiva, la nostra associazione crea per ogni categoria un gruppo whatsapp, dove puntualmente vengono inserite esclusivamente comunicazioni riguardanti orari di allenamento, di partite, eventuali cambi di programma, comunicazioni delle disponibilità o meno dei tesserati, ecc., facendo in modo che tutti siano al corrente in tempo reale di ogni cosa. Inoltre l’associazione si rende visibile sui social con un proprio sito internet ed una pagina facebook, in modo che tutti possano venire a conoscenza degli eventi organizzati, dei risultati conseguiti di ogni categoria, degli appuntamenti futuri. Direi che in questo caso la tecnologia ha aiutato e non poco.


D-   Certo, lei li frequenta da     molto vicino, quindi sa bene cosa dice. Secondo lei, però, nell’era  che qui stiamo designando, lo sport ha perso quello che era il suo     primario obiettivo? Creare socializzazione e creare disciplina?

No, nel modo più assoluto! Noi contiamo solo per quanto riguarda il settore giovanile e scolastico quasi cento giovani tesserati il che la dice lunga, considerando che il bacino di utenza è composta da piccoli Comuni ognuno dei quali non raggiunge neanche i 3000 abitanti. L’avvento dei computer, di internet, dei videogiochi, non ha creato o perlomeno non ancora, quella fase in cui i giovani evitano di uscire da casa rimanendo seduti davanti ad un monitor, questo grazia anche alla responsabilità dei genitori che su questo punto devono continuare a lavorare nella corretta direzione. Lo sport in generale, attrae e diverte ancora, perché vengono ancora trasmessi i valori di gruppo, di responsabilità, di educazione sportiva e lo si fa bene,  per questo non risente di crisi di iscrizioni.

D-  Una volta vi erano le famose     figurine Panini, che creavano attrazione tra i giovani. Adesso     invece i loro idoli sono rappresentati dai profili social e dai     media. Lei come vede che si cimentano in questo? Come si comportano?

La differenza in realtà la vedo solo nel fatto che prima, con le figurine materialmente avevi modo di toccarle e sfogliare l’album, mentre oggi gli sportivi li vedi su uno schermo, ma così come all’epoca anche oggi, i più piccoli conoscono a memoria altezza, peso, squadra  e presenze di ogni giocatore.

Sito Ufficiale dell'A.S.D. SANARICA 

D-   In un mondo social anche lo     sport cambia credo, ma si può ancora credere nei valori dello     sport?

Nel modo più assoluto! I valori, quelli positivi, non muoiono mai. Il mondo social non cambia il risultato nello sport, perché i traguardi si ottengono con costanza negli allenamenti, con il sudore, con la fatica, con l’educazione sportiva, di certo non sarà mai un computer a faticare ed ottenere i risultati per conto tuo!  

D-    Chiudiamo l’intervista,     ringraziandola per aver accettato ancora una volta il mio invito, e     le chiedo: che messaggio vuole lasciare ai lettori del blog?

Ringraziando ancora Lei per la disponibilità. Le faccio a mia volta i complimenti per come sta impostando e gestendo questo blog, interessante per le varie tematiche che tratta e che è sempre aggiornato. Un blog che consiglio vivamente a tutti di seguire poiché fuori dai comuni canoni di impostazione delle solite pagine che siamo abituati a leggere. Chiudo ringraziando tutti i Dirigenti della A.S.D. Sanarica, i Collaboratori e gli Allenatori, poiché è sempre e solo merito loro se si continua ad andare avanti e se ogni anno abbiamo tanti tesserati. Agli amici di BlogAlMente che hanno figli, consiglio solo di non imporre mai uno sport ma di farne provare più di uno, fino a quando non vedete i vostri figli rientrare a casa sudati e con un grosso sorriso stampato sul viso. Da ciò comprenderete che quello è lo sport adatto a loro, poiché si sta semplicemente DIVERTENDO!  


L'A.S. D. Sanarica ha da sempre al cuore la cultura sportiva per i giovani contrapposto a un insegnamento educativo e disciplinare. 

Il Presidente, insieme ai sui dirigenti, ogni giorno cercando di dare ai loro ragazzi questi valori che vanno al di là di una vittoria sul campo di gioco o di una sconfitta sul rettangolo verde. 

Ogni giorno, lottano e sudano con loro, offrendogli una grande possibilità, vale a dire, quello di far parte di un team composta da persone straordinarie che curano questi ragazzi come se fossero loro filgi. 

Faccio un plauso al Presidente, e a tutti i Dirigenti, per tutto ciò che in questi anni stanno svolgendo, portando anche il Sanarica Calcio, a essere conosciuto come una vera e bella realtà, non solo nei confinin territoriali e locali.

Grazie Presidente, per aver accettato di dare il suo contributo tra i membri selezionati di "Marketer Lab", il laboratorio sul marketing a cura di BlogAlMente.

Scopri di più, visitando la scheda su Angelo Piccioli, Presidente dell'A.S.D. Sanarica, nella sezione "La Selection" su Marketer Lab. Cerca il bottone "Online".

Alessandro Bagnato