Facebook: Come proteggere il tuo account con l'auntenticazione a due fattori

3 min letti
27 May
27May

Non tutti sono a conoscenza, che esiste un modo abbastanza semplice e sicuro per tenere sotto controllo i propri profili ufficiali sui social network, oppure semplicemente l'e-mail. Tutti usiamo i social e la mail, ma siamo ignari di usarli in tutta sicurezza. Anche su Faceboook, possiamo usare un regime di sicurezza per proteggere i nostri contenuti. 

Vediamo insieme, in questo articolo, come possiamo rendere più sicuro il nostro account di Facebook?


Nella disamina di oggi, andremo a conoscere come possiamo tenere in controllo il profilo su Facebook, grazie a una funzionalità presente nella stessa piattaforma, senza fare troppi giri nel web e senza impazzire quando ci accorgiamo che il profilo usato è stato perforato, è stato hackerato. 

Come detto, è la stessa Facebook che offre nella sua piattaforma un sistema di controllo molto utile e funzionale. Ciò ci permette di vivere sogni tranquilli. 

Ad esempio: 

Nelle ultime ore, il feed di facebook, ossia il campo delle notizie, sta subendo un vertiginoso protagonismo. Infatti, la maggior parte degli utenti si lamentano che vengono taggati, e menzionati, in post che non sono minimamente pubblicati da loro. La maggior parte di questi post, a cui faccio riferimento, si riferiscono a post condivisi per i sistemi di Trading Online o di Bitcoin. E nella maggior parte dei casi, l'utente che si trova vittima di quesrto sistema, si trova scritto nella sua bacheca: "Ho investito solo 250 euro in questo servizio, ma ne ho guadagnati subito 3.000". 

E tutti vanno subito nel panico e iniziano a scrivere post che avvisa sulla loro estraneità sui fatti.


Posso dirti che con tutta onestà, nelle ultime 48h ho visto questo post su almeno 3 profili delle persone che seguo su Facebook.


E come possiamo tutelarci per fare in modo che il profilo che usiamo sia sicuro?

Prima di passare alla spiegazione di come possiamo realizzare quanto detto, bisogna tuttavia fare una piccola premessa. 

Usare queste piattaforme, dedicate alla condivisione delle idee e delle emozini umane, senza tener conto del pericolo sulla nostra sicurezza, non ha nessun senso oggettivo. Quando decidiamo di usare un social, dobbiamo essere consapevoli, che le nostre informazioni sono in preda al mondo e che se ci dimenticassimo anche per una sola volta l'account aperto su qualche  dispositivo, come il "personal computer", rischiamo di essere vittima dei malintenzionati, che non aspettano altro. 


Su Facebook, possiamo tutelarci, grazie a ciò che viene chiamato "Autenticazione a due Fattori". Vale a dire: una procedura che consente tramite un codice autogenerato di auntenticare l'accesso all'account.  Si attiva senza nessuna difficoltà e non bisogna essere per forza di cose una grande esperto della piattaforma. 

Si tratta di una procedura che puoi fare comodamente anche tu, seguendo anche le linee guida offerte dalla stessa applicazione. Infatti, ti invito a leggere la guida creata dagli sviluppatori del social network, cliccando qui.

Attivando questa procedura, controllerai ed auntenticarai tu stesso gli accessi al tuo profilo, grazie a una notifica che apparirà sul tuo cellulare. Così non potrai aver paura che il tuo account venga perforato. Nessuno potrà entrare nel tuo account. 


Vediamo adesso come fare:

Per attivare la funzione messa a disposizione da Facebook, basta andare, dopo essere entrati nel profilo, nell'impostazioni generali e successivamente cliccare sulla dicitura "Protezione di Accesso", che appare sul lato sinistro, rispetto a dove operiamo. Come evidenzia l'immagine che segue...


Una volta entrati, andremo a cercare il campo relativo all'autocertifcazione e ovviamente andremo a cliccare sul campo che appare sulla destra.


Una volta attivata  la procedura, ogni volta che tu o qualcun'altro, tenterà di entrare nel tuo profilo, ti verrà richiesto di autenticare l'accesso, tramite un codice di sei cifre, che autogenera la piattaforma, oppure, cliccando semplicemente sulla notfica che apparirà sull'app di Facebook, presente sul cellulare che usiamo. 

Sulla notifica, che apparirà sul cellulare, come una normale notifica di un commento o di un like a un post, possiamo accettare l'accesso o non autorizzarlo, ma una volta che non accettiamo, saremo costretti a inserire una nuova password seguendo la procedura che l'app ci visualizzerà.

Se non vogliamo cadere in questa situazione, dobbiamo tenere sempre sottocontrollo il profilo che adoperiamo e quindi l'autenticazione ai due fattori diventa veramente fondamentale. Da una parte ci garantisce la sicurezza sul nostro profilo. Dall'altra possiamo stare sicuri che prima che entri un qualsiasi soggetto nell'account, ci arriva una notifica sul nostro cellulare che ci avvisa. 

Questa procedura, potrebbe salvare tantissimi account che ogni giorno diventano il cibo preferito per chi va alla ricerca su falde sul sistema per prendersi dati e fregare le persone per bene. Quindi appena vediamo qualcosa di sospetto sul profilo, agiamo di conseguenza e tuteliamo i nostri dati. 

Utilizziamolo Facebook, ma facciamolo con il giusto criterio, altrimenti rischiamo di farci male da soli.