Giornata Mondiale dei Blogger 2020


2 min letti
02 May
02May

Il 2 maggio 2010 è stata istituita nelle Filippine la Giornata Mondiale dei Blogger. Un momento, che evidenzia la  forte efficacia e considerazione, di uno strumento ormai fondamentale per il linguaggio comunicativo moderno. 

Prima di tutto, va detto che  si tratta di una giornata che evidenzia l'importanza di uno strumento che fu definito rivoluzionario, nel linguaggio comunicativo.  Nel 1997, sono nati i primi blog che erano principalmente diari delle emozioni quotidiane di chi scriveva. Oppure, furono mezzi di sfogo globali. 

Nel corso del tempo, subirono delle grandi modifiche e aggiornamenti. Quando ci fu invece l'accesso ai social network, come "Facebook", si ebbe un perdita di creazione di questi contenuti. Ben presto, però, si ripresero e a oggi rappresentano veramente dei tesori da custodire gelosamente.

A oggi, nel 2020, il loro assetto originario non è cambiato, ma molti di questi contenitori, sono dei validi strumenti informativi e divulgativi. Oltre a essere veri e propri e-commerce.

Infatti...

Grazie a questa straordinaria creazione, è nato anche questo blog. 

Ammetto che anch'io, in una prima analisi, avevo come scopo quello di descrivere le mie emozioni, i miei pensieri su tutto ciò che comunque prendeva la mia attenzione. Voleva essere all'inizio, un osservatore costante dei comportamenti umani. Voleva essere un diario che rappresentasse appieno anche il mio pensiero. 

Un sentimento questo che ancora cerco di adoperare all'interno dei miei articoli ma devo dire che sono molto legato alla creazione di questi contenitori che hanno anche cambiato il modo di pensare di molte generazioni. Certo, a oggi, molti di questi mezzi, messi a disposizione dei servizi del web, hanno una storia che parla di contenuti che spiegano come muoversi nel mercato digitale. 

Spiegano cosa si può fare per aumentare la propria presenza nel web oltre a essere come detto, delle piccole medie imprese. 

A oggi, avere un blog ufficiale è veramente un gioco da ragazzi e ci sono tanti modi per poterlo realizzare. Ma al di là di questo,  la creazione di un contenitore che parli e descrivi la nostra storia, lo reputo di assoluta importanza. Perché, in prima analisi, dobbiamo ricordarci che un blog parla di noi. 

Quindi non escludere questa possibilità e fai anche tu come hanno fatto chi ha reso possibile la creazione di una giornata mondiale per i blogger. Crea un tuo contenitore e inizia a dare il tuo contributo rivoluzionario in questo ambiente. Sì coerente con le tue idee e sappi che non in un tempo lontano, chi faceva la tua stessa professione, ha reso possibile la creazione di veri e propri circuiti manageriali. 

Anche tu puoi avere la tua possibilità, ma ci dovrai credere ciecamente e dovrai lavorare su ciò che veramente vuoi porre all'attenzione dei tuoi lettori. Ricorda sempre che creare un blog non è solo un passa tempo, ma è un vero momento di condivisione e pubblicazione di contenuti. 

Quando scrivi un articolo ad esempio, non lo stai pubblicando per leggerlo solo tu o solo chi ti segue per ragioni familiari. Quando pubblichi un post, questo è visibile dal popolo che giornalmente legge i contenuti redatti su internet. Una rete d'informazione globale aggiornata in maniera costante ma che ha anche un alta quantità di utenti che potrebbero leggere ciò che scrivi. 

Non puoi farti sfuggire un'occasione di tale portata. In primo, sarebbe una perdita di visibilità e in secondo sarebbe una perdita economica non indifferente. Io ci farei più di un pensierino.

Diamo il nostro contributo per fare in modo che questo strumento così importante, rimanga sempre attivo tra le nostre vite. Facciamo in modo che chi verrà dopo di noi, possa non solo ricordare dal punto di vista storico  questi momenti, ma li possa anche vivere. 



A



Alessandro Bagnato 

 

Blogger/Copywriter   

Dott. In Filosofia e Scienze Umane

Ceo di BlogAlMente