CoronaVirus: Ma veramente lo sapevamo?


2 min letti
23 Mar
23Mar

Nelle ultime ore ho visto un video che ha mi ha lasciato a bocca aperta. Sono rimasto senza parole, è già ciò rappresenta un fatto straordinario, dato che non mi capita molto spesso di essere senza parole. Personalmente credo che ci sia veramente qualcosa di strano in tutto ciò che, a oggi, stiamo vivendo.

Era un video che mostrava una sorta di "Simulazione" sul CoronaVirus, alla presenza delle autorità del pianeta. Quest'ultimi cercavano di  vedere, secondo la clip, cosa si doveva fare in caso di una minaccia di una "pandemia", come quella che stiamo vivendo. Quindi il "Covid19", lo stavamo solo aspettando? 


Se questi Capi di Governo, avevano già preventivato che l'umanità subisse da li a poco una sfida come quelle che la storia racconta, come ad esempio, il colera, la peste e via di scorrendo, perché non hanno attivato un piano d'emergenza prima che tutto ciò accadesse? 

Ci sono tanti punti di domanda in questo momento, ma certo con il sé, dicevano i romani, non si vince la storia. Ciò è vero, ma le domande fanno parte al nostro tempo e le risposte molteplici. Non abbiamo a oggi, risposte certe, ma vediamo numeri in continuo aumento tra contagiati, persone passate ad altra vita, e possibili contagi. Eppure, nonostante questo, nonostante il "CoronaVirus" stia veramente segnando la storia di oggi e del domani, ci sta ancora qualcuno che ha la forza di fare dirette sui social o di stare sui balconi a gridare non si sa che cosa. Si fa ciò, perché fa "figo" e perché lo dice la televisione che volendo o non volendo e il giusto e il cattivo tempo della nostra quotidianità. 

Lo sapevano però, ma continuano a fare provvedimenti disciplinare, come qui in Italia, visto anche l'ultimo "Dpcm", ossia, il Decreto della Presidenza del Consiglio. Provvedimenti, che adesso, vietano quasi completamente la possibilità di uscire da casa e vietano ogni forma, si può dire di libero arbitrio. Adesso è presente una nuova "autocertificazione", che va usata solo per casi estremamente necessari. 

nuovo-modello-autodichiarazione-23.03.2020.pdf scaricala da qui! 

Nel frattempo, il Governo italiano giudato  dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, vidima un altro aggiornamento al decreto varato la prima volta il 4 marzo del 2020. Ecco il decreto:.

dpcm 22 marzo 2020.pdf.pdf scaricalo da qui!

Per altri aggiornamenti ti invito a visitare il sito del Governo, accedendo da questo qui.

Speriamo che questo evento straordinario, per tanti punti di vista, passi il prima possibile. Ciò, forse, ci permetterebbe di avere alcune risposte alle nostre domande. Ma credo che non avremo mai questo sacrosanto diritto. Dobbiamo solo sperare che tutto finisca il prima possibile!

Tutto questo, prima o poi dovrà finire, che dici?


 Alessandro Bagnato - Scopri di più su Ale da qui!