Come scaricare immagini gratis per i tuoi post...

3 min letti
30 Apr
30Apr

Creare contenuti è veramente difficile, ma cercare le giuste immagini o foto per arricchirle, può diventare ancora più complicato. Ma per fortuna, grazie al web, possiamo usare delle piattaforme che facilitano questa nostra ricerca. 


Non so, se hai mai sentito parlare di "Pixabay". Io lo uso da tempo e ne sono veramente soddisfatto. Te lo consiglio!

Usa Pixabay per le tue immagini!

Che cos'è Pixabay?

Si tratta di una piattaforma che mette a disposizione degli utenti, una libreria di immagini non coperte da diritti d'autore. Queste immagini, li puoi scaricare nel tuo dispositivo e poi utilizzarli per evidenziare i tuoi contenuti, quando scrivi un post sul tuo blog, oppure per evidenziare un post sui social. 

Hans Braxmeier Secondo Wikipedia, su Pixabay, ci sono circa 1.500.000 tra foto, illustrazioni e vettori. Questo ti fa comprendere il potenziale di questo strumento gratuito usato da molti professionisti del settore, creato da Hans Braxmeier e lanciato il 24 novembre del 2010. Braxmeier ha studiato informatico in Germania presso la ULM.

In questi dieci anni, ha mentenuto le promesse iniziali ma modificando e aggiornando sempre la qualità delle immagini per dare una libreria multimediale aggiornatissima. La piattaforma, ad esempio, in questo momento, supporta 20 lingue diverse e oltre a trovare e scaricare immagini per i motivi che più ci interessano, possiamo anche crearci un nostro account, tramite quello che usiamo di "gmail", per poter inserire noi stessi delle foto che vogliamo rendere di pubblico dominio. 

Questa è stata la scelta di una società fondata in Germania, che ha puntato tutto sulla condivisione di contenuti che non hanno il diritto d'autore. Gli stessi autori, caricando le loro immagini sulla libreria multimediale della piattaforma, dichiarano espressamente che quei contenuti non sono di loro priorità e affidano a Pixabay e al sistema di "Creative Commons atto A0", i propri diritti sull'immagine.

Le immagini sono anche divisi per tipologia di prodotto e oltre a foto e illustrazioni, puoi anche trovare piccoli videoclip, sempre gratuiti. 

Pixabay è uno strumento gratuito molto in voga sul web è facilmente trovabile anche con una semplice scrittura su google, con scritto nel campo ricerca: foto free, e lo trovi come secondo link consigliato da colosso informatico Google. 

Questi elementi multimediali li puoi usare per i tuoi contenuti senza preoccuparti di usare qualcosa che ha il diritto d'autore. 

Inoltre è integrato con le migliori piattaforme social e SiteBuildier presenti nel mercato, in questo momento.  Usalo anche tu e ti accorgerai di avere un mondo infinito di materiale che ti aspetta.

Perché ho scritto questo post?

Scrivo questo post, perché pure io sono arrivato a dover rispondere alle domande che tu sicuramente ti stai facendo. Dove posso trovare immagini che posso dare risalto al contenuto che voglio scrivere nel mio blog? Come faccio a non rischiare segnalazioni per aver violato il copyright di una foto?

i diritti d'autore

Una volta che trovi "Pixabay", parafrasando la pubblicità che vediamo in tv, non lo lasci più. 

Grazie a questa piattaforma ha una serie di immagini da poter utilizzare per i tuoi scopi, senza preoccuparti di essere segnalato per violazione dei diritti d'autore. 

Facendo una semplice ricerca sul web, li puoi scaricare gratuitamente sul tuo dispositivo e in rete esistono anche tutorial che ti spiegano come puoi scaricare immagini gratuite su "Pixabay". Uno di questi è stato creato da Salvatore Arenzulla, esperto di comunicazione digitale e Ceo di aranzulla.it, (un giorno ti racconterò la sua storia che ha veramente un sapore molto particolare). 

Infatti, nel suo post dal titolo "Come scaricare immagini gratis", che puoi leggere da qui, spiega in maniera analitica tutti i passaggi che si devono fare all'interno della piattaforma. Ti consiglio di leggerlo, è molto utile!

Diciamo che non ho scoperto io questo favoloso strumento online, tra l'altro non usato solo dai blogger, ma anche da azienda o reti telivisive per le proprie trasmissioni, solo per la semplicità che non hai obblighi di pagare dei diritti d'autore che in questo caso non esistono, come visto, minimamente. 

Diciamo che è una piattaforma che ogni blogger dovrebbe per forza di cose usare per arrichire con immagini professionali i propri contenuti. Inoltre, queste immagini li puoi usare anche sui social network che tutti adoperiamo per condividere le nostre emozioni. Semplicemente perché usi immagini di un alta qualità professionale e non hai l'incura di dover versare una qualsiasi somma verso un qualcuno a cui gli è riconosciuto il diritto della costruzione delle immagini. 

Insomma, questo articolo, presenta in maniera direi perfetta, che grazie al web non abbiamo bisogno di andare in panico quando non sappiamo che foto mettere sui contenuti che pubblichiamo. Basta infatti, una semplice ricerca sul web, con il termine giusto, per avere a disposizione immagini di assoluto livello professionale. 

Il fatto che lo usano tutti, compreso io, non vuol dire che i tuoi contenuti non siano originali o che comuque sembrano uguali agli altri, anzi grazie a queste immagini, puoi aumentare il livello professionale del tuo blog, del tuo brand. 

Infatti, il tuo primario obiettivo è quello di fare in modo che il tuo nome, il tuo brand, accresca sempre il suo livello e grazie a Pixabay lo puoi fare in maniera molto ottimale. 

Non ti fa riflettere che i maggiori esperti della comunicazione digitale lo usano? Perché devi essere escluso da questa lista!

A volte, non si hanno veramente immagini che potremmo inserire nei contenuti che vogliamo proporre, nonostante facciamo sempre foto e selfie nei contenuti social. Non abbiamo una vasta lista che ci possa permettere di usarli nel nostro blog. Quindi, questo strumento creato in Germania, ci da la possibilità di fare nostre le immagini che ci sono della sua vastissima libreria. 

Credo che il suo fondatore, abbia fatto una grande scelta e a oggi permette a noi praticanti della formazione digitale, di creare dei contenuti esclusivi senza l'uso di una "Reflex", una fotocamera professionale.